Christian Leperino

CHIAROSCURO DI CHRISTIAN LEPERINO DA MOSCA A SAN PIETROBURGO Accademia di Belle Arti Repin, San Pietroburgo

 

Chiaroscuro, a cura di Massimo Tartaglione, è organizzata dall’Istituto Italiano di Cultura di Mosca, promossa dal Rettore dell’Accademia di San Pietroburgo Semyon Mikaylowsky e gode del patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.

La personale di Christian Leperino fa parte degli eventi del II International Cultural Forum di San Pietroburgo, che per tre giorni ospiterà conferenze ed eventi sui temi dell’arte, della letteratura, del cinema, della musica e del teatro.

L’artista napoletano porta nella città baltica le sei grandi tele (200×300 cm) e le tre sculture in gesso (64x25x20cm, 75x23x23 cm, 62x26x22 cm) esposte nel mese di novembre all’Accademia di Belle Arti di Mosca con ottimi riscontri di critica e di pubblico.

Nel corso dell’inaugurazione sarà presentato anche a San Pietroburgo il catalogo bilingue di 88 pagine, in formato 21×28 cm, a cura di Massimo Tartaglione, con i testi di presentazione di Adriano Dell’Asta (Direttore dell’Istituto Italiano di Cultura di Mosca), Zurab Tsereteli (Presidente dell’Accademia Russa delle Arti), Giovanna Cassese (Accademia di Belle Arti di Napoli) ed i testi critici di Massimo Tartaglione e Maria Corbi. Nella pubblicazione saranno riprodotte, in grande formato, tutte le opere esposte. La mostra sarà aperta fino al 18 dicembre.

Per tutta la durata dell’esposizione sarà proiettato il documentario Christian Leperino. Landscapes of Memory del regista Giacomo Fabbrocino, realizzato in collaborazione con la Soprintendenza Archeologica di Napoli e Pompei.